Basta farlo

';

In occasione del concerto tenuto il 3 gennaio 2016 nel Santuario di San Francesco a Paola (CS) per la Giornata Regionale della Gioventù, abbiamo avuto l’onore di avere tra i nostri spettatori Mons. Savino, vescovo della diocesi di Cassano allo Ionio e delegato della Cec per la pastorale. In quella circostanza, alla fine del concerto, Mons. Savino ci chiese di scrivere una canzone sulle opere di misericordia, visto il giubileo straordinario in corso. Così si espresse in quell’occasione: “Mi è piaciuta anche la denominazione che loro si sono dati, non soltanto perché loro umilmente si sentono un cantiere dove sono tutti operai, ma mi è piaciuto il termine Kairòs – ha continuato il Vescovo Savino – che significa il tempo favorevole perché ciascuno di noi possa fare l’esperienza più sconvolgente la vita, cioè l’incontro con Cristo che ti cambia la vita. Ora io penso che noi oggi ci facciamo con un duplice augurio, facciamo al Kantiere Kantiere l’augurio che loro sempre saranno sempre per tutte le persone che incontreranno un’opportunità, cioè un Kairòs, che Cristo possa parlare attraverso di voi; noi ci diciamo stiamo attenti che Kairòs è ogni momento della nostra vita, come occasione, come possibilità per cambiare la vita. È iniziato un nuovo anno che sia un anno kairotico per tutti! Io vi starò vicino, se avete bisogno il Vescovo è con voi”.

Nasceva così l’idea di Basta farlo!

L’arcidiocesi di Cosenza-Bisignano ha successivamente deciso di adottare il brano come inno della Giornata Diocesana della Gioventù, tenutasi il 31 luglio del 2016 a Lorica, nel cuore della Sila, dove abbiamo eseguito il nostro repertorio dal vivo alla presenza di più di 500 giovani!

Per voi il lyric video del brano, sulle immagini del videoclip ufficiale della GMG di Cracovia!

Share: